Palestra Pilates con macchinari zona pozzo strada a Torino

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

 

Palestra pilates con macchinari a Torino

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

 

Studio pilates con macchinari a Torino

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

 

Studio pilates con macchinari zona pozzo strada a Torino

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

 

Pilates con macchinari zona pozzo strada a Torino

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

 

Pilates con macchinari a Torino

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

 

Strap training zona pozzo strada a Torino

IL DOMYOS STRAP TRAINING, COS'È?

Il Domyos Strap Training è un accessorio per il body building che permette di realizzare degli esercizi di trazione tramite delle cinghie, lavorando sulla resistenza attraverso il peso del corpo.

Il suo kit è composto da una cinghia, un attacco, delle impugnature e delle cinghie per le caviglie.

Il suo sistema permette di agganciarlo a una porta o all'esterno, su una barra fissa.
 
PER CHI?
Buone notizie, il Domyos Strap Training è accessibile a tutti.

Sia gli esperti che i principianti possono provare questo metodo di allenamento.

Il livello di difficoltà dipenderà dalle posture e dall’inclinazione del corpo.
 
PERCHÉ USARLO?
Perché il Domyos Strap Training vi garantisce degli effetti quasi immediati!

Dopo qualche minuto di allenamento, si sente già che tutti i muscoli lavorano, senza eccezioni.

È un buon modo per completare il proprio allenamento classico e per testare la forza, in un modo diverso, con il peso del corpo; è molto efficace per un rafforzamento muscolare progressivo.

Moltiplicherete gli esercizi, senza riflettere troppo sullo sforzo.

Il numero di posture possibili è immenso, si possono seguire infinite sedute!
 
E I BENEFICI?

L’allenamento per sospensione fa lavorare in profondità l'insieme dei muscoli, in particolare gli addominali che sono sistematicamente sollecitati nella ricerca dell'equilibrio.

Impegna in modo importante la muscolatura del tronco qualunque sia l'esercizio.

Utilizzando il peso del corpo, adeguate ogni posizione.

Potete quindi variare l'intensità dell'esercizio e renderlo sempre più difficile per migliorare le prestazioni.

Esercitandovi regolarmente, perdete peso, migliorate l'elasticità, migliorate l'equilibrio.

Lavorate anche sul fiato e rafforzate il sistema cardiovascolare, eseguendo tutti gli esercizi.

Infine, è un ottimo modo per alleviare i dolori alla schiena.

Strap training a Torino

IL DOMYOS STRAP TRAINING, COS'È?

Il Domyos Strap Training è un accessorio per il body building che permette di realizzare degli esercizi di trazione tramite delle cinghie, lavorando sulla resistenza attraverso il peso del corpo.

Il suo kit è composto da una cinghia, un attacco, delle impugnature e delle cinghie per le caviglie.

Il suo sistema permette di agganciarlo a una porta o all'esterno, su una barra fissa.
 
PER CHI?
Buone notizie, il Domyos Strap Training è accessibile a tutti.

Sia gli esperti che i principianti possono provare questo metodo di allenamento.

Il livello di difficoltà dipenderà dalle posture e dall’inclinazione del corpo.
 
PERCHÉ USARLO?
Perché il Domyos Strap Training vi garantisce degli effetti quasi immediati!

Dopo qualche minuto di allenamento, si sente già che tutti i muscoli lavorano, senza eccezioni.

È un buon modo per completare il proprio allenamento classico e per testare la forza, in un modo diverso, con il peso del corpo; è molto efficace per un rafforzamento muscolare progressivo.

Moltiplicherete gli esercizi, senza riflettere troppo sullo sforzo.

Il numero di posture possibili è immenso, si possono seguire infinite sedute!
 
E I BENEFICI?

L’allenamento per sospensione fa lavorare in profondità l'insieme dei muscoli, in particolare gli addominali che sono sistematicamente sollecitati nella ricerca dell'equilibrio.

Impegna in modo importante la muscolatura del tronco qualunque sia l'esercizio.

Utilizzando il peso del corpo, adeguate ogni posizione.

Potete quindi variare l'intensità dell'esercizio e renderlo sempre più difficile per migliorare le prestazioni.

Esercitandovi regolarmente, perdete peso, migliorate l'elasticità, migliorate l'equilibrio.

Lavorate anche sul fiato e rafforzate il sistema cardiovascolare, eseguendo tutti gli esercizi.

Infine, è un ottimo modo per alleviare i dolori alla schiena.

Palestra pilates post gravidanza a Torino

Pilates: in forma dopo il parto.

Ritrova il benessere muscolare e psicofisico insieme al tuo bambino!

Quando cominciare:

  • Se il parto è stato naturale e senza complicazioni puoi tranquillamente iniziare il programma di allenamento dopo la terza settimana dalla nascita.
  • In caso di parto cesareo, in linea di massima, meglio aspettare che siano trascorse sei settimane e cominciare solo con il consenso del ginecologo.

Post parto

Si lavora rimettendo in movimento muscoletti che sembrano di colpo essere spariti, e con un programma preciso da poter fare in coppia con il proprio bimbo entro l’età del gattonamento.

 

Pilates post parto zona pozzo strada a Torino

Pilates: in forma dopo il parto.

Ritrova il benessere muscolare e psicofisico insieme al tuo bambino!

Quando cominciare:

  • Se il parto è stato naturale e senza complicazioni puoi tranquillamente iniziare il programma di allenamento dopo la terza settimana dalla nascita.
  • In caso di parto cesareo, in linea di massima, meglio aspettare che siano trascorse sei settimane e cominciare solo con il consenso del ginecologo.

Post parto

Si lavora rimettendo in movimento muscoletti che sembrano di colpo essere spariti, e con un programma preciso da poter fare in coppia con il proprio bimbo entro l’età del gattonamento.

 

Pilates post parto a Torino

Pilates: in forma dopo il parto.

Ritrova il benessere muscolare e psicofisico insieme al tuo bambino!

Quando cominciare:

  • Se il parto è stato naturale e senza complicazioni puoi tranquillamente iniziare il programma di allenamento dopo la terza settimana dalla nascita.
  • In caso di parto cesareo, in linea di massima, meglio aspettare che siano trascorse sei settimane e cominciare solo con il consenso del ginecologo.

Post parto

Si lavora rimettendo in movimento muscoletti che sembrano di colpo essere spariti, e con un programma preciso da poter fare in coppia con il proprio bimbo entro l’età del gattonamento.

 

Palestra pilates gravidanza a Torino

OGGI PENSO UN PO’ A ME : FACCIO PILATES IN GRAVIDANZA !

Quello con le mamme in gravidanza, è un lavoro diverso, ogni giorno reazioni nuove , il corpo si evolve.

Via via che il pancione cresce vediamo anche le reazioni dei bimbi e capiamo quali sono gli esercizi che preferiscono.

Il sentirsi cullati dal liquido amniotico mentre mamma fa ginnastica è una pacchia.

Per le mamme invece non ci sono grandi controindicazioni.

Si lavora sulla respirazione in modo attentissimo, sull’allenamento del perineo, e aiutando le schiene affaticate dal cambio di baricentro costante nei mesi; sulla concentrazione,  controllo, fluidità di movimento, “precisione”. Per “precisione” si intende attenzione a COME si fanno le cose ….

…” la cosa importante non è ciò che stai facendo, ma come lo fai”… J.H.Pilates

 

Pilates in gravidanza zona pozzo strada a Torino

OGGI PENSO UN PO’ A ME : FACCIO PILATES IN GRAVIDANZA !

Quello con le mamme in gravidanza, è un lavoro diverso, ogni giorno reazioni nuove , il corpo si evolve.

Via via che il pancione cresce vediamo anche le reazioni dei bimbi e capiamo quali sono gli esercizi che preferiscono.

Il sentirsi cullati dal liquido amniotico mentre mamma fa ginnastica è una pacchia.

Per le mamme invece non ci sono grandi controindicazioni.

Si lavora sulla respirazione in modo attentissimo, sull’allenamento del perineo, e aiutando le schiene affaticate dal cambio di baricentro costante nei mesi; sulla concentrazione,  controllo, fluidità di movimento, “precisione”. Per “precisione” si intende attenzione a COME si fanno le cose ….

…” la cosa importante non è ciò che stai facendo, ma come lo fai”… J.H.Pilates

 

Pilates in gravidanza a Torino

OGGI PENSO UN PO’ A ME : FACCIO PILATES IN GRAVIDANZA !

Quello con le mamme in gravidanza, è un lavoro diverso, ogni giorno reazioni nuove , il corpo si evolve.

Via via che il pancione cresce vediamo anche le reazioni dei bimbi e capiamo quali sono gli esercizi che preferiscono.

Il sentirsi cullati dal liquido amniotico mentre mamma fa ginnastica è una pacchia.

Per le mamme invece non ci sono grandi controindicazioni.

Si lavora sulla respirazione in modo attentissimo, sull’allenamento del perineo, e aiutando le schiene affaticate dal cambio di baricentro costante nei mesi; sulla concentrazione,  controllo, fluidità di movimento, “precisione”. Per “precisione” si intende attenzione a COME si fanno le cose ….

…” la cosa importante non è ciò che stai facendo, ma come lo fai”… J.H.Pilates

 

Lezioni individuali di pilates zona pozzo strada a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Lezioni individuali di pilates a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Lezioni di pilates di gruppo zona pozzo strada a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Lezioni di pilates di gruppo a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Lezioni di Pilates zona pozzo strada a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Lezioni di pilates a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Corsi di pilates a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Palestra di Pilates a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Esercizi di Pilates a Torino

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

Macchinari Pilates: lezioni personal ( su appuntamento )

 

Reformer

La struttura del Reformer è caratterizzata da un'intelaiatura di supporto a conformazione allungata su cui è posizionato un carrello mobile.

La mobilità del carrello permette al cliente di lavorare contro la resistenza di molle agenti tra il piano a carrello e una prima testata dell'intelaiatura di supporto.

Un trasverso d'appoggio è previsto in prossimità della prima testata.

Tale appoggio, con la sua regolazione in varie inclinazioni, consente diversi gradi di flessione dell'arto inferiore.

La grande versatilità del Reformer permette, aggiungendo una "Jumpboard", l'uso del lettino per lo studio dei salti e dei corretti appoggi mono e bi-podalici.

Il programma d’esercizi previsto dal Metodo di Pilates si può svolgere in posizione supina, prona, seduta, eretta o in ginocchio.

In pratica, tutti i tipi d’appoggio sono presi in considerazione.

La particolarità del Reformer è proprio quella di risultare estremamente pratica e versatile, con una vasta gamma di utilizzo che ne amplia la funzionalità.

 

Tower

La Tower consiste in una barra basculante a cui sono collegate delle molle.

E’ un attrezzo che integra e completa la Cadillac per l'esecuzione degli esercizi previsti dal metodo Pilates.

Permette movimenti di flesso-estensione degli arti superiori e inferiori, oltre che un preciso autocontrollo dell’esercizio.

La colonna vertebrale opera un benefico scarico gravitazionale e il riassetto da scompensi muscolari, che sono dovuti ad una scorretta postura o ad un appoggio non ugualmente ripartito sugli arti.

 

…“Ho inventato tutte queste macchine. Ho pensato, perchè usare la mia forza? Così ho inventato una macchina che lo facesse al posto mio. Farà resistenza ai tuoi movimenti soltanto nel metodo corretto, così che i muscoli interni dovranno veramente lavorare con questa forza di opposizione. In questo modo potrai concentrarti sul movimento. Dovrai sempre farlo in lentezza e dolcezza, allora il tuo corpo ne sarà coinvolto completamente”. …
(J. Pilates)

 

IL DOMYOS STRAP TRAINING, COS'È?

Il Domyos Strap Training è un accessorio per il body building che permette di realizzare degli esercizi di trazione tramite delle cinghie, lavorando sulla resistenza attraverso il peso del corpo.

Il suo kit è composto da una cinghia, un attacco, delle impugnature e delle cinghie per le caviglie.

Il suo sistema permette di agganciarlo a una porta o all'esterno, su una barra fissa.
 
PER CHI?
Buone notizie, il Domyos Strap Training è accessibile a tutti.

Sia gli esperti che i principianti possono provare questo metodo di allenamento.

Il livello di difficoltà dipenderà dalle posture e dall’inclinazione del corpo.
 
PERCHÉ USARLO?
Perché il Domyos Strap Training vi garantisce degli effetti quasi immediati!

Dopo qualche minuto di allenamento, si sente già che tutti i muscoli lavorano, senza eccezioni.

È un buon modo per completare il proprio allenamento classico e per testare la forza, in un modo diverso, con il peso del corpo; è molto efficace per un rafforzamento muscolare progressivo.

Moltiplicherete gli esercizi, senza riflettere troppo sullo sforzo.

Il numero di posture possibili è immenso, si possono seguire infinite sedute!
 
E I BENEFICI?

L’allenamento per sospensione fa lavorare in profondità l'insieme dei muscoli, in particolare gli addominali che sono sistematicamente sollecitati nella ricerca dell'equilibrio.

Impegna in modo importante la muscolatura del tronco qualunque sia l'esercizio.

Utilizzando il peso del corpo, adeguate ogni posizione.

Potete quindi variare l'intensità dell'esercizio e renderlo sempre più difficile per migliorare le prestazioni.

Esercitandovi regolarmente, perdete peso, migliorate l'elasticità, migliorate l'equilibrio.

Lavorate anche sul fiato e rafforzate il sistema cardiovascolare, eseguendo tutti gli esercizi.

Infine, è un ottimo modo per alleviare i dolori alla schiena.

Ogni centro degno di nota segue una propria disciplina, noi chiediamo ai nostri associati di rispettare solamente alcune semplici regole:

  1. La lezione di pilates ha la durata di 55 minuti ed è solo su appuntamento.
  2. La tessera associativa è obbligatoria, personale e non cedibile a terzi.
  3. Gli appuntamenti vengono fissati al fine di dare la possibilità a tutti di essere seguiti adeguatamente durante la lezione. Si prega quindi di rispettare gli orari e di lasciare la sala dopo il termine della propria lezione.
  4. Le lezioni devono essere disdette tassativamente in Segreteria, con almeno 24 ore di anticipo rispetto all’orario dell’appuntamento, altrimenti verranno addebitate ugualmente.
  5. La puntualità è necessaria al buon svolgimento delle lezioni.
  6. In sala è richiesto l’uso dei calzini puliti. Inoltre, si prega di tenere spenti i cellulari e di parlare a bassa voce.
  7. Gli orari riservati in maniera “fissa” verranno intesi come tali fino a disdetta definitiva del cliente, a prescindere dal numero di lezioni acquistate con il tesserino in corso e non sono rimborsabili.
  8. E’ obbligatorio presentare un certificato medico che attesti una sana e robusta costituzione per attività sportiva non agonistica da rinnovare ogni 12 mesi.
  9. Le donne in stato di gravidanza dovranno far presente la loro condizione all’insegnante, non appena ne vengono a conoscenza, per permettere l’applicazione del protocollo specifico, l’unico sicuro e adatto al caso.
  10. La Direzione si riserva il diritto, qualora se ne presenti la necessità, di sostituire l’ insegnante.
  11. E’ buona norma rispettare ordine e pulizia.
  12. E’ severamente vietato fumare nei locali dello Studio.
  13. Il Consiglio Direttivo non risponde degli effetti smarriti.
  14. All’atto dell’iscrizione è obbligatorio versare almeno metà della quota, e il saldo entro metà periodo del pacchetto scelto. 

 

 

La seguente tabella riepiloga brevemente gli orari delle lezioni seguite dal nostro centro.

Vi consigliamo comunque di contattarci per ulteriori conferme e precisazioni.

 

Pilates: in forma dopo il parto.

Ritrova il benessere muscolare e psicofisico insieme al tuo bambino!

Quando cominciare:

  • Se il parto è stato naturale e senza complicazioni puoi tranquillamente iniziare il programma di allenamento dopo la terza settimana dalla nascita.
  • In caso di parto cesareo, in linea di massima, meglio aspettare che siano trascorse sei settimane e cominciare solo con il consenso del ginecologo.

Post parto

Si lavora rimettendo in movimento muscoletti che sembrano di colpo essere spariti, e con un programma preciso da poter fare in coppia con il proprio bimbo entro l’età del gattonamento.

OGGI PENSO UN PO’ A ME : FACCIO PILATES IN GRAVIDANZA !

Quello con le mamme in gravidanza, è un lavoro diverso, ogni giorno reazioni nuove , il corpo si evolve.

Via via che il pancione cresce vediamo anche le reazioni dei bimbi e capiamo quali sono gli esercizi che preferiscono.

Il sentirsi cullati dal liquido amniotico mentre mamma fa ginnastica è una pacchia.

Per le mamme invece non ci sono grandi controindicazioni.

Si lavora sulla respirazione in modo attentissimo, sull’allenamento del perineo, e aiutando le schiene affaticate dal cambio di baricentro costante nei mesi; sulla concentrazione,  controllo, fluidità di movimento, “precisione”. Per “precisione” si intende attenzione a COME si fanno le cose ….

…” la cosa importante non è ciò che stai facendo, ma come lo fai”… J.H.Pilates

Il metodo Pilates (detto anche semplicemente Pilates) è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates estremamente dolce ed efficace, che consente di rafforzare, plasmare, allungare e rilassare il corpo.

In breve tempo aiuta a migliorare la postura, a correggere gli errori di portamento e ad aumentare la consapevolezza corporea.

Il programma di allenamento di questa disciplina consiste in esercizi da svolgere sia a terra su un tappetino (mat work) sia con l'aiuto di attrezzi specifici.

Questi esercizi si concentrano soprattutto sui muscoli posturali, cioè quelli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e forniscono un supporto essenziale alla colonna vertrebrale; mirano a rinforzare gli addominali e le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.

Caratteristiche salienti del lavoro fisico, determinanti per ottenere risultati rapidi e visibili, sono una grande precisione nell'esecuzione degli esercizi, che vanno svolti con movimenti elastici, una condizione il più possibile rilassata e una respirazione naturale e profonda.

Attraverso la concentrazione sui singoli movimenti la mente diviene più vigile permettendo la corretta esecuzione degli esercizi, in quanto dirige i pensieri verso ciò che accade nel corpo.

In questo modo, non solo si rafforza e si plasma il corpo, ma contemporaneamente si addestra la consapevolezza corporea. La ricompensa è il prodursi di un piacevolissimo stato di rilassamento: il metodo Pilates riesce infatti a ravvivare lo spirito e ad armonizzare la psiche.

 

Gli effetti del metodo Pilates

L'allenamento Pilates gradualmente rassoda il corpo e rende maggiormente flessibili e toniche soprattutto le zone considerate più critiche dalle donne:addome, cosce e glutei.

Il corpo migliora le proprie condizioni generali e può disporre di maggior forza e resistenza nella vita quotidiana.

La concentrazione che accompagna ogni esercizio impedisce che si formino altre tensioni. Si allena la consapevolezza corporea, si rafforza la capacità di coordinare e si migliora il portamento.

 

A chi è adatto il metodo Pilates

Il metodo Pilates è adatto pressoché a chiunque voglia fare qualcosa di buono per il proprio corpo:

  • I ballerini lo apprezzano in modo particolare in quanto li aiuta a raggiungere la stabilizzazione e la centratura, ovvero a incrementare la loro capacità di attingere la forza per i movimenti dal centro del corpo.
  • Gli sportivi in genere lo utilizzano volentieri come integrazione al proprio programma di allenamento.
  • Chi esercita una professione fisicamente impegnativa con il metodo Pilates può ridurre le tensioni e rilassarsi; a chi viceversa sta tanto seduto alla scrivania il metodo offre esercizi compensatori della sedentarietà e di rilassamento per il capo.
  • Il metodo Pilates può essere praticato anche nel periodo post-partum, oppure per rafforzare la muscolatura in età senile e in generale nella fasi in cui sono richiesti una ricostruzione muscolare e un rafforzamento corporeo, per esempio dopo operazioni, lesioni o malattie.
  • Il metodo Pilates è però indicato sopratutto in senso preventivo, per portare il proprio corpo al maggior grado di forma, sciogliere le tensioni e correggere gli errori posturali.

 

La   Pilates & Co. a.s.d. nasce nel 2011, come Associazione Sportiva Dilettantistica, riconosciuta dal Coni, affiliata all’ ente ACSI Torino ed è costituita da un Consiglio Direttivo che si avvale, sin dall’inizio, di due professioniste nell’ambito del pilates sempre presenti ed attive all’interno dello studio, nelle figure di Cinzia Guido e Alessandra Orlando.

Intorno allo Studio Pilates, ruotano collaboratori in grado di offrire le loro competenze e la loro serietà al fine del raggiungimento degli obiettivi degli stessi e degli utenti:
il “ benessere del corpo e della mente “.

Si colloca come centro di insegnamento del Pilates,  è in grado di assicurare un insegnamento della disciplina a tutti i livelli ed un elevato standard qualitativo in tutti i servizi offerti.

Organizza ed ospita eventi rivolti sempre ed esclusivamente a migliorare il benessere fisico e mentale delle persone.

 

 

Cerca

Via Pozzo Strada 25 Torino

tel. 327-3795433 327-3792841

Email: info@pilatesfisiotekar.it

news

Usiamo cookie anche di terze parti chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.